Un obiettivo al giorno

Un passo per volta. È così che si raggiunge la vetta più alta. Perché continuare a sognare di arrivare in cima al K2 è frustrante se non fai niente per iniziare la scalata. Raggiungere i propri obiettivi richiede allenamento costante. Come disse Vidal Sassoon – parrucchiere delle celebrità di Hollywood – l’unico posto dove “successo” viene prima di “sudore” è il dizionario. E ancora: raggiungere un grande obiettivo richiede una pianificazione dettagliata delle tappe intermedie. Allora smettiamola di sognare la grande meta per poi dire “non ce la faccio”. Iniziamo invece a pianificare micro-obiettivi quotidiani, che siano alla nostra portata. Il raggiungerli ci darà motivazione e aumenterà la nostra autostima. Il mancato raggiungimento ci permetterà di capire quali ostacoli abbiamo incontrato. Alleniamoci. Un passo per volta. Riconoscendo i nostri limiti, sfidandoli un po’ quando ci sentiamo sicuri sulle nostre gambe. Rallentando o accelerando in base a quello che noi siamo realmente. Prendendoci la responsabilità dei nostri successi quotidiani. Un passo per volta.