Il primo incontro

Il primo incontro è gratuito e non serve alcun tipo di preparazione o di conoscenza particolare; è una chiacchierata che

si svolge in un luogo sicuro, nel rispetto della privacy e della storia personale.

Il tema è quello che la persona desidera affrontare. Che il racconto sia chiaro, oscuro, confuso o cristallino non importa. E non

importa che il problema da affrontare o l’obiettivo da raggiungere siano chiari. A volte può essere solo la sensazione confusa di non farcela da soli, di aver bisogno dell’aiuto di qualcuno che si ponga al tuo fianco, ti ascolti, non ti giudichi, non prenda decisioni al posto tuo e non ti dica quello che devi fare ma che – semplicemente – ti guidi a fare maggiore chiarezza.

E’ un incontro tra esseri umani e serve per conoscersi e sentire se ci sono le basi perché si sviluppi una buona armonia tra le due persone; perché il percorso che si intraprende insieme è come un viaggio ed è importante sentirsi a proprio agio per essere dei buoni compagni di strada.

 

Insieme si valuta il tipo di percorso che si può intraprendere, la durata orientativa, le modalità.

Alla fine del primo incontro la persona ha la possibilità di decidere se vuole lavorare con la professionista che ha incontrato oppure no, e, se non ha già preso una decisione durante l’incontro, può decidere con calma, una volta a casa.

Da parte nostra, l’impegno è di valutare se gli strumenti a nostra disposizione siano i mezzi adatti in quella particolare circostanza e di fornire tutte le indicazioni utili a prendere una decisione.